Le porkeriole di Flavia

diario e fantasie di una scrittrice di bella presenza

Ed è subito sera

La Musa Ispiratrice

Lucia

L’Autrice

FLAVIA MARCHETTI

Vincitrice del Premio Saffo Terzo Millennio, XIX edizione, 2019, Flavia Marchetti dal 2005 pubblica con l’editore Enstooghard Ltd – København

©La FlaviaMarchetti 2022

Il richiamo scritto

A Lucia quasi trema la mano nel reggere una busta che ha trovato nella buca delle lettere. Un po’ rigonfia… ha potuto immaginarne il contenuto. È già la terza che riceve in due giorni.

Chiude la porta di casa. Appoggia qua e là tutto quello che ha in mano. La busta no. Quella resta saldamente nel suo pugno. Anche mentre in camera si spoglia e si guarda, nuda allo specchio:

<Son pur sempre una bella figa>

Si auto complimenta della propria immagine riflessa. Si avvicina ancora al grande specchio, ritrae i muscoli del ventre per avere una migliore visione di quel ciuffo di peli chi ha voluto lasciare crescere al di sopra della figa.

La busta e sempre saldamente nella sua mano.

Nella stanza c’è una comoda poltrona. Ci si siede per aprire la busta.

Come aveva previsto contiene un cospicuo ciuffo di capelli. Sottili e profumati. Tenuti assieme da un leggero fermaglio in argento. Potrebbe diventare un lezioso strumento per il maquillage.

Ma anche per masturbarsi in assenza di altre dita amiche.

Non una spiegazione… Non un messaggio. Sulla busta, dove va scritto il mittente, qualcosa c’è:

“Ti aspetto in chat”.

Affannosa ricerca del tablet. Collegamento.

<Debbo sempre implorarti, troia!>.

<No, troia sei tu>

E si sviluppa in rete una sequela di insulti tra femmine incazzate. Che si risolve solo quando Lucia invia l’appassionata GIF di un lingua in bocca tra due teen vogliose.

Il messaggio di Giorgia che segue è molto conciliatorio:

<Hai fatto caso se l’oasi di peli che ti sei fatta crescere sopra alla figa, ha la stessa tonalità di colore dei capelli di Patrizia che ti ho mandato.>

La risposta è altrettanto cortese:

<Potreste venire qui a confrontarle direttamente.>

Lucia, Giorgia e Patrizia… sono tre giovani femmine che hanno scoperto il piacere di darsi godimento tramite le loro fluenti capigliature. Che curano al massimo.

<Tra mezz’ora siamo lì a stracciarti gli slip. Se li avrai ancora addosso>

<Troia, sai bene che me li sto già calando… Così riesco anche a farvela trovare umida>

Niente intimo

Tanto per non equivocare, appena richiude la porta, solleva la veste da casa per mostrare che ce l’ha già libera e disponibile.

Loro hanno avuto la stessa idea… niente intimo.

Si lasciano andare a qualche effusione…

È sempre un’emozione, farsi attorcigliare i capezzoli dalla setosa capigliatura di Giorgia.

<Cazzo. Giò, solo con quella sfregatina, le hai trasmesso il buon profumo che t’ho regalato!>.

Il buon odore della figa di Patricia

Patrizia:

<Sì. È molto persistente. Se poi lo odori sul pelo della figa… quasi ti tramortisce.>.

Patrizia ha mantenuto, al bordo della figa un rigoglioso spazio peloso.

È Lucia che va a verificare, piantando il naso tra le grandi labbra dell’amica come si trasforma con l’impatto:

<Suscita sensazioni sublimi. Un sensuale mix tra l’originale odore, forte, che sgorga da ogni figa della nostra età con il mieloso tuo profumo.>

L’annusata di Lucia scatena la libidine che quelle tre belle fighe hanno accumulato e vogliono dissipare.

Giorgia e Patricia in due e due, quattro, si mettono a nudo reciprocamente.

È poi Patricia a strusciare le tette di Lucia con i suoi bei capelli color ebano.

La Figa di Patricia sulla bocca di Lucia

<Mentre Lucia è alle prese con il raffinato piacere che sta scendendo sulle proprie poppe. Patricia porta il proprio bacino sulla bocca di Lucia per farsela leccare. Al contempo non sospende il godimento alle tette.

I due corpi interagiscono armoniosamente.

È l’invito che fanno a Giorgia ad entrare in quel gioco che sta avvincendole.

Giorgia

Giorgia è la più vecchia… 23 anni!… del gruppo. Quella che, manovrando i propri capelli, ha dato sofisticate sensazioni a un notevole stuolo di discepoli. Sia femmine che maschietti, arrivando a fondare una scuola di crino-erotismo. Dove si può apprendere ogni possibilità di come dare godimento con una fluente chioma.

Giorgia ha un volto dolcissimo, sotto una cascata di capelli i cui colori sfumano dalla più lieve alla più intensa tonalità del color del rame. Lunghi oltre le natiche… rendono il massimo dell’eccitazione quando, calati liberi sulla sua taglia 3 di tette nude… Come lo sono in questo momento… dà, agl’irti capezzoli, il compito di sbucare dalla cortina di setosi filamenti per scrutare quanto succede lì attorno.

Un’occhiata alla posa di Lucia… Cosce divaricate… Già le è chiaro cosa fare per portarla all’acme del gusto. Da aggiungere a quanto sta ricevendo dal leccare e succhiare la fica di Patricia.

La lingua trait d’union con le grandi labbra

Sulla fica di Lucy fa uscire dalla selva di peli che le occultano le carnose labbra. La lingua fa da trait d’union con le grandi labbra che stanno gonfiandosi per l’eccitazione.

I capelli di Giorgia si adagiano sul ventre della ragazza. Leggeri svolazzano regalandole raffinati stimoli di piacere.

È proprio Lucia la prima ad avvicinarsi all’orgasmo. Pur con la bocca tra le spire della fica di Patricia, geme sonoramente senza interrompere il leccare.

Patrizia le fa da controcanto. Stanno venendo tutte e due.

Quando avviene… la più copiosa in squirti e sborratura è sicuramente Patricia che cola tutto nella gola di Lucy.

Lucy ingoia tutto.

La coppia Giorgia/Patricia

Giorgia e Patricia sono una coppia LSB consolidata. Convivono già da due anni e sono famose per le curate chiome che esibiscono e per le performance erotiche fra di loro che non disdegnano di raccontare.

Fra loro una discreta gelosia che non fa sconti neppure a un’amica del cuore quale Lucy. Sempre ben accetta quando s’infila nei loro giochi sessuali.

Così non appena la loro catena lesbo si scioglie, Giorgia e Patricia si abbracciano come se si fossero fortuitamente ritrovate dopo un lungo periodo, in cui avrebbe potuto mettere in discussione il loro amore.

Giorgia:

<Ti ha fatto godere bene, la nostra amica troietta?>

Patricia:

<Sì. Bene. Non certo come quando lo si fa tra di noi>.

Giorgia:

<Amooreee! Vuoi recuperare ora con la tua. Gio Gio>.

Lucia:.

<Tesori. A me non può che far piacere vedervi godere. Se sarete molto eccitanti vi accompagnerò con un mio ditalino>.

Si mette accovacciata in un angolo del letto in attesa dello spettacolo.

La trecciona

Le due ragazze prendono a coccolarsi ogni parte del corpo, sfiorandosi le epidermidi con le migliaia di fili delle proprie capigliature. Sono poi le lingue a unire il sottile piacere di quelle lievi carezze con il più marcato strascico che le lingue tracciano nei punti più erogeni.

Giorgia, dopo aver eccitato la compagna strusciando il capo sul suo Monte di Venere, crea una trecciona con parte dei capelli che poi usa come fosse un fallo nella fica dell’amata.

Patrizia apprezza e si contorce, godendo dell’anomala penetrazione:

<Di più… Di Più… Dai.. Tutto dentro… Ti preegooo! – prende fiato e sentendosi accontentata si scatena … – Ecco. Amore… Ci sono – e con un grido dichiara il proprio orgasmo – Vengooo!>

Lucia, spettatrice previlegiata, attende la conclusione di quella stravagante penetrazione per entrare nel gioco…

Patrizia, appagata e sfinita, si accascia. Giorgia sfila l’ipotetico fallo che gronda degli umori più intimi della compagna.

Lucia è lì. 

Si appropria della treccia intrisa dai succhi vaginali di Patricia. Gustandoseli golosamente.

Lucia implora

Non è solo questo.

Patrizia implora Giorgia:

<Spingimela nel culo. Inculami con quella.>

Si mette innanzi a lei a quattro zampe e chiappe aperte. Ansimando come una cagna.

Giorgia, sbavando, le è sopra. Manovra la propaggine della propria chioma. Forza lo sfintere, riempendole il culo con la grintosa treccia.

Lucy sbava dalla bocca e cola dalla figa. Un frenetico lingua in bocca segue un chiassoso orgasmo. Che coinvolge quello che sortisce anche dal ditalino di Patricia… Nuova spettatrice.

Patricia e Lucy sfinite sul lettone. Giorgia le coccola con continue strusciate dei propri capelli dalle tette al Monte di Venere.

<Un post- orgasmo da ricordare!>.

Abbiamo visite

È l’entusiasmante commento di Lucia.

Quando trilla il cellulare è sul bidet a rinfrescarsela. Se l’accarezzo un po’ e conviene che non le dispiacerebbe almeno un altro ditalino per portarla su… su…in volo nel cielo del suo piacere. Per ridiscendere sublimata dai delicati fremiti che ste due stravaganti troie riescono a procurare con le loro capigliature.

“Se ne avessero ancora voglia si potrebbe riprendere il discorso.”.

Giorgia le porta il telefono a cui ha risposto.

Il cugino e l’adolescente morosa

È il cugino Oscar che capitando a Bologna con la fidanzatina passerebbe per un saluto.

La sua voglia mal sopita le dà qualche idea per prolungare la giornata cominciata così bene.

Giorgia che ha compreso il senso della telefonata chiede educatamente:

<Pensi che dovremmo andarcene? Peccato, si poteva ancora fare qualche gioco tra di noi!>.

In parte è qualcosa che Lucia avrebbe voluto sentirsi dire. Fa mentalmente i suoi calcoli:

Oscar è il suo cugino più caro. 30enne. Atletico. Sta con. Milly. Un’adolescente… 19 anni… che più volte s’è lasciata andare a battute del tipo:

<Da grande voglio fare la lesbica.>.

Senza aver mai dato seguito alle sue aspirazioni.

Oscar più volte ha avuto la sfacciataggine di chiedere amichevolmente se le poteva piacere fare qualche escursione con il proprio uccello. Aveva anche tentato di metterglielo in mano.

<Cosa credi? Sono una signorina per bene, io>.

L’aveva stoppato così. Pentendosi successivamente.

“In fondo, gli assaggi di cazzo che aveva fatto nella vita, non erano poi stati così malvagi”.

L’idea trasgressiva

Fatto questi profondi ragionamenti si era sentita di proporre a Giorgia la propria idea:

<E se… visto che passano i miei cugini… di belle sembianze e non certo perbenisti… perché non ci costruiamo un’orgetta anche con loro?. Saremmo in 5. Il numero è perfetto…>.

<Debbo sentire. Patricia. A me sta bene. Però alle esigenze del cazzo… prometti che provvederai tu>.

Patricia non solo è entusiasta della prospettiva orgiastica… Ma, neppure. chiude completamente al cazzo:

<In fondo bisex lo sono sempre stata e un po’ sono rimasta>

Tra di loro inizia la discussione su come comunicare ai nuovi arrivati l’intenzione di coinvolgerli nel gioco già in essere.

<Semplice… no? Gli apriamo la porta, tutte assieme… così come siamo ora… ovvero nude. E tu Lucy, che con loro hai confidenza, dici: “Meno male che siete arrivati. Ci mancavano proprio due corpi per completare una performance bisex.”  Se non fuggono a gambe levate, l’orgetta può iniziare.>.

Il cugino Oscar e Milly

Il cugino Oscar alla vista di tanta grazia:

<Vedo che godete tutte buona salute e impiegate alla meglio il vostro tempo>.

<Wow!>.

Più praticamente Milly… sfila la maglietta variopinta accomunando le sue alle rigogliose poppe a quelle già presenti.

Giorgia le è subito d’appresso per lisciargliele con la propria chioma. Una sorta di rito di iniziazione.

La caraffa di vino ghiacciato perfeziona le presentazioni.

Patricia dopo il brindisi che ci accomuna, si avvicina a Milly e prende ad armeggiare con la zip dei suoi jeans. A calare gli slip provvede lei stessa. Del suo sensuale culo ognuna di noi non può che farle i complimenti.

Patricia su Milly

Patricia, visto che ha provveduto lei a quella scoperta, si sente in diritto di prenderla per mano e indirizzarla spudoratamente alla camera da letto.

Milly non esprime alcuna contrarietà.

Lucia sul cugino Oscar

Lucia sente di dovere qualche attenzione al cugino Oscar. Gli si avvicina e con qualche moina, libera dalla t-shirt il suo atletico busto.

<Siamo già nel cuore della performance?>.

Domanda lui con sarcasmo… stropicciandole le tette. Lei gli apre la patta e stringe la mano attorno al rigoglioso cazzo. Prende a segarlo.

Lui:

<Mi aspetterei qualcosa di più.>.

Lucia:

<Non essere precipitoso… la cosa importante sta per arrivare.>.

La stringe a sé ficcandole la lingua in bocca

Le prime gioie di Milly con una femmina

Milly ha già assaggiato il profondo lingua in bocca di Patricia e si domanda come sarà la performance bisex citata da Lucia. Intanto ha avuto la sospirata conferma che il fiocco in bocca di una femmina è molto più eccitante e fa bagnare la propria fica.

Le scoperte di Milly

Patricia… intanto, ha spinto Milly a sdraiarsi a pancia sotto e sta sciogliendo la sua intricata chioma che così scende libera oltre le proprie chiappe.

Si pone a fianco del bel culetto di Milly e le allarga i glutei. Milly ha un fremito. Patricia capisce che può proseguire. Stringe in pugno un fascio dei suoi capelli e va a strusciarli fra le natiche… proprio sul bordo di quel buco del culo che le si è aperto innanzi.

La reazione di Milly un po’ stupisce Patricia:

<Sei una bomba, Tesoro! Mi stai dando più godimento con quel pugno di capelli che il mio Oscar con i suoi 22 centimetri di cazzo. Se puoi… inculami!>.

Ovviamente la dolce Patricia non ha a portata di mano strumenti adatti, ma avvolgendosi tre dita con la coda della propria capigliatura riesce a portarla all’acme del piacere con un insolito godimento.

<Vado subito a raccontarlo al mio Oscar. Quando torno se vuoi farmi provare le stesse sensazioni nella fica… non dico di no. Anzi…>.

Progetto e realtà

Nel salotto. Lucia e Giorgia stanno ipotizzando come strutturare la catena bisex che dovrebbe far venire a gusto loro 5, tutti assieme… nello stesso momento. Lucia, stringe ancora il pugno attorno al cazzo di Oscar… ma non lo sega più:.

“Non è entusiasmante fare pugnette”

L’entusiasmo lo porta Milly, dettagliando quanto ha appena ricevuto da Patricia.

<Quando lo si fa fra di noi lo chiamiamo “l’involtino”>.

Precisa Giorgia:

<È una bomba di godimenti! I capelli che avvolgono le dita producono un maggiore attrito nella figa e questo genera un nuovo tipo di godimento.>

Ne è così entusiasta che si avvolge tre dita con la coda dei propri capelli e inizia così a menarsela… interpretando il ditalino con espressioni di immenso godimento.

“Un attimo di attenzione”… prego!

Lucia, intanto, raduna tutta la combriccola attorno al letto per definire le posizioni dei partecipanti alla.

< … Più libidinosa catena bisex, mai realizzata…>

 Secondo lei…

Obiettivo… venire a gusto tutti simultaneamente, urlando il godimento. Così:

Lucia spompina il cazzo del cugino Oscar.

Questo è fra le cosce di Patricia a leccargliela

A sua volta, lei pianta la lingua fra le grandi labbra di Milly che esulta gridando:

<Finalmente so cosa vuol dire godere da lesbica. È uno sballo. Wow!>

Chiude la catena Giorgia con decise leccate alla fighetta di Lucia.

Ognuno si sdraia. Lucia spompina. Le altre leccano. Mugugni. Gemiti si rincorrono per la stanza:

<Sì… Così… Che brava… Amore! Dai… Di più. Di più. Ecco. Dio mio!>.

Schizzi. Squirti. Sborrature. Oscar, con tre copiosi schizzi di sborra, riempie il cavo orale di Lucy.

Lucia ingoia.

Oscar, soppesandosi l’uccello:

<Guarda qui come me l’hai ammosciato. Io, che pensavo di concludere con una bella inculata.>

Inveisce contro la cugina Lucia.

Certo che scomodare. Quasimodo per dire che intanto s’è fatto sera…

“Ognuno sta sul cuor della terra,
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera.
[Salvatore Quasimodo].

A meno che la parola esplicativa del racconto non stia nel secondo verso.

E allora…

Si può solo ipotizzare che il cugino Oscar, ripreso il vigore necessario al proprio uccello, abbia poi trafitto il culo della cugina Lucia, come suo antico desiderio.

Lascia un commento

GigitoPC informatica indirizzo: via Argentina Altobelli 28, 40133, Bologna (Solo su appuntamento) GigitoPC informatica indirizzo: via Argentina Altobelli 28, 40133, Bologna (Solo su appuntamento) Icona storia GigitoPC informatica telefono: 348.09.33.582 GigitoPC informatica telefono: 348.09.33.582 GigitoPC informatica whatsapp: 348.09.33.582 GigitoPC informatica whatsapp: 348.09.33.582 GigitoPC informatica email: info@informaticabologna.it GigitoPC informatica email: info@informaticabologna.it Icona freccia destra Gigitopc informatica Facebook Profilo social Facebook Gigitopc informatica Gigitopc informatica Twitter Profilo social Twitter Gigitopc informatica Gigitopc informatica Linkedin Profilo social Linkedin Gigitopc informatica Gigitopc informatica Pinterest Profilo social Pinterest Gigitopc informatica